Luce Pulsata utilizzata dalla dott.ssa Ivana Romano per Fotoepilazione
Attraverso l'emissione di flash di luce assorbiti dal pigmento (melanina) presente nel fusto dei peli, si provoca un aumento di temperatura che ne inibisce il processo di crescita.

Grazie ad un sistema innovativo di congelamento del cristallo il trattamento è ben tollerato.

Dopo un accurata diagnosi si può programmare una serie di sedute a seconda delle zone da trattare.